Loading

Un prodotto innovativo

Cosa si deve sapere di HELP'S

HELP’S è uno strumento professionale innovativo destinato a favorire l’effettiva diffusione capillare delle informazioni relative all’organizzazione aziendale, grazie alle quali ogni singolo lavoratore può lavorare con efficacia, abilità, sicurezza.

Tramite “totem” può essere installato presso reparti produttivi, hall aziendali, showroom, sale riunioni, spazi aziendali, aule corsi. Non solo, l'applicazione può essere fruita anche da PC, tablet, telefoni.

Quando è stato ideato da Paolo Simionati nel 2012 (HELPS S.r.l.) il principale obiettivo era quello di stabilire una modalità interattiva di diffusione delle informazioni presso i luoghi di lavoro, attraverso uno strumento permanentemente attivo, facilmente aggiornabile e dinamico, in luogo di polverose bacheche statiche ormai obsolete.

Oggi HELP’S risponde all'esigenza di poter gestire ogni lavoratore in aree aziendali quali l’organizzazione, la sicurezza, la qualità, l’ambiente, l’igiene degli alimenti, la formazione, la produzione, con uno strumento subito fruibile, posto vicino al lavoratore, 24 ore su 24.

L’interfaccia con i lavoratori è facile, empatica e può essere personalizzata modificando la grafica, i template esistenti o creandone dei nuovi. Con HELP’S si possono pubblicare informazioni sotto forma di testo, filmati, immagini, animazioni, banner testuali, ecc…, secondo un palinsesto differenziato per singoli lavoratori, mansioni, reparti, sedi produttive.

I consulenti di HELP'S, unitamente agli RSPP ed HSE Manager, primi utilizzatori del sistema, effettuano l'analisi iniziale delle caratteristiche aziendali necessaria alla personalizzazione di HELP'S secondo le esigenze emerse e gli obiettivi condivisi.

HELP'S è disponibile in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo.

Un Modello di vera e propria formazione continua

Le 12 Applicazioni (personalizzabili) contenute in HELP'S

Aiuto

Contiene le informazioni di emergenza circa presidi previsti, soccorsi esterni e comportamenti sicuri da adottarsi nei casi di emergenza incendi, infortuni, malori, per evitare pericolose disinformazioni da parte dei lavoratori, interni ed esterni, e gravi responsabilità del management.

Comunicazione Immagine

Presenta in modo diretto e moderno l'azienda, l'organizzazione, il codice etico, i risultati raggiunti, la qualità dei prodotti e dei servizi offerti, le competenze acquisite nel tempo, il target di mercato. È visibile a tutti, compresi gli utenti senza badge.

Produzione

In modo chiaro, semplice, incisivo, anche con l'aiuto di manuali, procedure, disegni e video, mette a disposizione dei lavoratori tutte le informazioni su macchine, impianti e attrezzature. Utile per descrivere nel dettaglio operazioni critiche o complesse ad un neo-assunto o ad un lavoratore interinale.

Infrastrutture

È pensata per il manutentore, anche di ditte in appalto, esposto ai rischi del sito ove viene svolta l'attività. Con HELP'S potrà accedere ai luoghi interessati solo se risulta registrato. Ma la registrazione non è sufficiente, il lavoratore dovrà confermare la conoscenza dei rischi specifici tramite test all'ingresso.

Registra

È predisposta per registrare qualsiasi controllo, verifica, audit, fatto dai lavoratori, dai preposti, dai manutentori interni o di ditte in appalto o dall'OdiV. Puoi decidere quali informazioni e dati registrare, elaborare reports, inviarli al personale preposto e rivederli quando è necessario.

Prenota

Consente al lavoratore di effettuare richieste varie a differenti uffici o addetti responsabili. Potrà, ad esempio, fare richieste di ferie e permessi, o prenotare il menù della mensa aziendale o richiedere altri servizi messi a disposizione dell'azienda.

Visite Mediche

Con questa applicazione il lavoratore potrà essere facilmente convocato a visite mediche ed esami di prossima scadenza. Avrà sempre a disposizione le informazioni sulla propria idoneità a tutela sua e del datore di lavoro.

Formazione

Nel rispetto degli Accordi Stato Regione consente l'informazione e la formazione presso il reparto di lavoro, ottimizzando tempi, risorse ed esigenze produttive. I contenuti, che possono comprendere video e slides, sono predisposti in modo personalizzato dall'azienda. È fruibile ai lavoratori, come tutte le altre applicazioni, 24 ore su 24.

Qualità

Rende disponibili le informazioni sull'organizzazione in materia di qualità, i compiti dei lavoratori incaricati, i piani di controllo, con la possibilità di registrare e segnalare subito ogni criticità e proposta di miglioramento.

Sicurezza

Mette a disposizione dei lavoratori la “valutazione dei rischi” in modo sempre aggiornato ed interattivo. Consente di diffondere le procedure aziendali in modo intuitivo, anche attraverso il supporto visivo, controllarne l'applicazione e l'efficacia, ai fini del loro miglioramento continuo.

Ambiente

Comunica al personale, interno ed esterno, le informazioni sui rischi ambientali e sulle procedure di controllo e prevenzione. Contiene le modalità di intervento per la protezione di persone e ambiente in caso di sversamenti incidentali nel suolo, nel sottosuolo, propagazione di fiumi, emissioni di sostanze nocive e qualsiasi altra emergenza ambientale.

Igiene Alimenti

Contiene procedure e istruzioni operative in tema di sicurezza alimentare (HACCP). Consente ai lavoratori incaricati di registrare e trasmettere immediatamente i risultati dei controlli eseguiti, le segnalazioni di non confromità, le proposte di azioni correttive.

Testimonianze

Chi lo conosce cosa dice di HELP'S

Miglioramento continuo

Il nostro impegno è continuo per migliorare le potenzialità di Help's

  • Il navigatore Help's al Convegno di Trento del 24/10/2017 "Il valore del Formatore" organizzato da AiFOS.

    La conoscenza in azienda risulta spesso implicita e tacita, fatto che crea un evidente elemento di vulnerabilità per l’intero sistema a rischio di perdere o disperdere uno dei più grossi patrimoni: la conoscenza appunto. Troppo spesso le esperienze non vengono capitalizzate, gli errori vengono ripetuti, le best practices non vengono fatte circolare. La conoscenza risulta frequentemente poco accessibile, o meglio non risulta disponibile quando serve, dove serve, a chi serve; spesso è difficile da utilizzare, per il modo in cui viene raccolta, formalizzata e proposta a chi deve farne uso.

    Help's, posto subito a fianco del lavoratore, gestisce la conoscenza di tutti a vantaggio di tutti, rendendo la formazione sulla sicurezza una "parte NON dissociata" dal lavoro, al contrario di un'aula dove, spesso, i lavoratori non sono messi nella condizione di percepire i valori della formazione.

    Scarica le slide "Nuove Tecnologie al Servizio della Formazione" presentate al Convegno AiFOS del 24-10-2017.

    • Paolo Simionati – Project manager
    • Alessandro Gallina – Product manager
    • Marco Curatitoli – Software developer
    • Simone Vallana – Software developer
    • Angelo Zollo – Content manager
    • Anna Lanzone – Communication and Image
    • Margherita Simionati – Communication and Image
    • Flavio Duso - Commerciale
    • Francesco Baribbi - Commerciale
  • Alcuni spunti dal Convegno AiFOS di Trento

    Il Convegno di Trento ci ha lasciato alcuni interessanti spunti per migliorare la formazione:

    Rocco Vitale presidente AiFOS: Come cambiare la cultura del lavoro? Anche attraverso la formazione dei formatori, i quali devono: Sapere, saper Fare e saper Essere; tendere ad una formazione più "etica" e quindi una cultura del lavoro etica.

    L’avvocato Fantini ha portato l’attenzione sulla figura del “docente formatore”, in particolare sulla sua responsabilità, che può, in alcuni casi, essere penale. I PM hanno iniziato a porre come causa di un infortunio una formazione inefficace.

    Donato Lombardi, ha approfondito i compiti dei docenti che non possono fermarsi alle competenze tecniche per fare formazione ma devono abbinare capacità didattiche. Molto importante il progetto formativo aziendale, che deve contenere gli obiettivi e risultati attesi, contenuti e durate, strategie formative e metodologie didattiche oltre alle verifiche in itinere e finale.

    il dott. Graziano Maranelli, ha parlato dell'attività di vigilanza e controllo sulla formazione che può essere di iniziativa o reattiva. Confermando l'aumento dell'attenzione, da parte degli organi di vigilanza, che andranno a verificare quanto il progetto formativo è legato alla Valutazione dei Rischi.

    Stefano Farina ha dato risalto alle nuove metodologie formative con le quali poter coinvolgere i lavoratori, portando la formazione sul luogo di lavoro, e permettere un miglior trasferimento di conoscenze non solo teoriche ma anche pratiche.

    Paolo Simionati e Angelo Zollo (HELPS) hanno illustrato come la formazione in azienda attraverso il sistema Help's Workers Navigator può esser fatta direttamente in reparto e quindi non esser dissociata dal lavoro, come avviene quando si spostano i lavoratori in un aula, ma essere vissuta come parte del lavoro stesso.

    SEI SOCIO AiFOS? PER TE UN'INTERESSANTE OFFERTA PER L'ACQUISTO DI HELP'S

Contatti

Saremo lieti di dare una risposta alla vostre specifiche esigenze